Azienda

La famiglia

“Le nostre radici affondano in questa terra e le persone che l’hanno vissuta ci hanno insegnato il valore del lavoro, l’inesorabilità della natura, il saper creare qualcosa dal nulla e la pazienza di saper aspettare.”

Terre del Bruno ha due anime indissolubilmente legate assieme dai valori che la famiglia Diddi coltiva da sempre: l’amore per la propria terra e il rispetto per il lavoro straordinario che c’è dietro a un vino di qualità.

Due anime e due grandi passioni: fare vino di qualità nel Chianti e accogliere in uno dei territori più amati nel mondo persone desiderose di conoscere la Toscana e i suoi tesori.

Terre del Bruno è l’anima enoica di Fattoria Pogni, un’anima con radici profonde come quelle delle viti e della storia di questo territorio. Un’azienda moderna e dinamica, che ha saputo rinnovarsi nel tempo e trasformare un’importante tradizione come quella di fare vino nel Chianti, in una vocazione alla qualità.

L’azienda nasce dall’unione di due famiglie che nei pressi dell’antico borgo di Pogni possedevano già dei terreni e che già si occupavano della produzione di vino.

Una parte della Fattoria apparteneva all’epoca alla famiglia pratese Diddi, che nel 1966 acquistò qui i terreni e i vigneti per avviare una piccola produzione vinicola. L’altra parte era invece della famiglia di Bruno Bonechi, originaria di Marcialla, che già produceva vino da generazioni e gestiva in autonomia i propri vigneti.

Ed è proprio a Bruno che è dedicato il nome Terre del Bruno, un’azienda nata per amore e con l’amore. È infatti quando Massimo Diddi e Lorella Bonechi si conobbero che le due proprietà si legarono indissolubilmente assieme alle due famiglie.

Un altro passo decisivo avviene poi nel 2003, quando grazie alla scelta imprenditoriale dei figli Gianmarco e Andrea, le due proprietà vengono unificate per dare vita ad un’azienda giovane e innovativa, che ha saputo far tesoro della ricca tradizione a cui appartiene per proiettarsi verso il futuro.

Oggi i fratelli Diddi e la madre Lorella conducono l’azienda con il supporto di alcuni collaboratori sia per la parte produttiva che per la gestione dell’agriturismo, animati ancora da quell’amore da cui tutto ha avuto inizio.

Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire